Il metodo

Qual è il primo dovere dell’uomo? La risposta è breve: essere sé stesso.

Henrik Ibsen

Di cosa si tratta

Il metodo che voglio condividere con te è frutto di 28 anni di ricerca e sperimentazione.13995630_10207029251550621_6638378182507012171_o

Ormai sono più che certo dell’esistenza di una chiamata per ognuno di noi. L’essere umano nasce con uno scopo, un compito, una vocazione. A volte  accetta da subito questa direzione verso la quale muovere  se stesso, ma molte altre volte deve passare un certo numero di fatiche, difficoltà e  finti traguardi prima di accogliere il proprio destino.

Purtroppo oggi esiste un ambiente esterno capace di affievolire o addirittura congelare la maggior parte degli stimoli alla di ricerca interiore o auto-realizzativa.

Esistono, inoltre, forze contrarie interne a ognuno di noi che remano contro (come vedremo più nel dettaglio in una sessione dedicata). Tuttavia, per fortuna, esiste anche un desiderio incancellabile di ritrovare se stessi e di diventare ciò che davvero si è.

Il mio metodo  vuole aiutare tutti coloro che provano disagio o che sono già arrivati a una vera e propria crisi interiore. In realtà, questi individui stanno solamente lottando, o meglio, dentro di loro 2 parti stanno lottando: quella che non sa o che non vuole  iniziare il cammino verso il proprio senso della vita… e  quella che invece avverte la chiamata e  vuole  muoversi nella giusta traiettoria.

L’ansia, il panico, la depressione, uno periodo di forte aggressività,  un periodo di  grande stress, confusione o  collera, sono tutti segnali chiari di una crisalide che vuole diventare farfalla.

La mente, l’organismo gridano all’anima di colui che soffre, e gli dicono (a modo loro) :

“SVEGLIATI”

“ PRENDI IN MANO LA TUA VITA”

“REALIZZA IL TUO SOGNO”

“ FAI CIO’ CHE DAVVERO VUOI E SENTI DI DOVER FARE PER ESSERE FELICE”.

Il mio metodo vuole supportare questi che io chiamo i DIVENIENTI ( coloro che hanno deciso profondamente di divenire ciò che sono).

 

Il percorso

Ho ideato un percorso che prevede due moduli;strada

un  modulo primario di 6 fasi e uno successivo , facoltativo (per così dire) di altre 3 fasi.

Il primo modulo  ti porterà a ritrovare te stesso e a percorrere il Destino per cui esisti.

Il secondo mira a farti sviluppare  in maniera straordinaria le tue potenzialità di collegamento e connessione con il mondo intorno a te e con l’universo.

Puoi decidere liberamente se fermarti al modulo 1  o se realizzare anche il 2.

Il modulo 1 è costituito dai seguenti  sotto-processi:

  1. Disagio
  2. Chiamata
  3. Crisi del Risveglio
  4. Iniziare il Viaggio
  5. Integrare l’Ombra
  6. Divenire se stessi

Il Modulo 2 prevede  invece :

  1. Espansione
  2. Aprirsi al tutto
  3. Trasmettere

Ma ecco un altro passaggio importante. Per avanzare lungo il percorso della tua completa realizzazione, dovrai allenarti in maniera costante con  quelle che ho definito le 3 pratiche evolutive:

  1. La pratica del Togliere
  2. La pratica del Cambiare
  3. La pratica dello Sviluppare

Ho anche immaginato dei percorsi mirati per chi vuole innanzitutto eliminare quei disagi che, come vedrai, sono semplici segnali, messaggi , che ti vogliono  aiutare a trovare la tua strada.  C’è chi non desidera  o non può seguire un ciclo di incontri  troppo lungo , e quindi  ha bisogno di un aiuto sintetico, specifico,  per risolvere il sintomo quanto più in fretta possibile, e senza ricorrere-se possibile -a medicine.  Per queste persone o configurato cicli  brevi e mirati. Eccoli:

  1. Ciclo per ansia, disturbi di panico, fobie, somatizzazioni
  2. Ciclo per depressione, frustrazione, demotivazione
  3. Ciclo per rabbia, nevrosi , stress,conflittualità

Buon Viaggio

Rosario Alfano